Novità

CROWD4ROADS e RisorgiMarche insieme per i territori colpiti dal sisma

La qualità delle strade è un fattore di sviluppo territoriale imprescindibile. La manutenzione tempestiva è indispensabile e si basa sulla conoscenza delle priorità. Da anni l’Università di Urbino è impegnata nello sviluppo di tecnologie che consentano a tutti gli automobilisti di contribuire in modo anonimo al monitoraggio continuo delle condizioni delle strade su cui viaggiano.

SmartRoadSense è un’applicazione gratuita per Smartphone che usa gli accelerometri per rilevare automaticamente lo stato dell’asfalto e creare una banca dati aperta e una mappa condivisa. Con il progetto europeo CROWD4ROADS all’Università di Urbino si sono uniti la Regione Marche, la Regione Abruzzo, BlaBlaCar, Fundatia Satean (RO), Coventry University (UK) e Buckinghamshire Advantage (UK).

CROWD4ROADS supporta l’iniziativa RisorgiMarche puntando la sua mappa sui luoghi in cui si svolgeranno i concerti e invitando tutti i partecipanti ad utilizzare SmartRoadSense e BlaBlaCar per raggiungere gli eventi. Questo offrirà informazioni preziose sullo stato delle strade, consentendo a tutti di contribuire doppiamente, con la propria presenza e con il monitoraggio, alla rinascita dei luoghi colpiti dal sisma del 2016.

“Si parla spesso di tecnologie smart, ma a rendere smart un territorio sono le persone e i dati”—dice Alessandro Bogliolo, coordinatore del progetto—“La tecnologia è solo lo strumento che consente di condividerli. RisorgiMarche è una grande opportunità per portare in nome della musica tante persone in luoghi straordinari che meritano di essere conosciuti e vissuti. SmartRoadSense consente ai partecipanti di raccogliere informazioni utili alla manutenzione del territorio per favorirne la ripresa.”

Per monitorare lo stato delle strade è sufficiente installare SmartRoadSense e ricordarsi di attivarla salendo in macchina. L’applicazione non ha bisogno di interagire con l’utente e pertanto non arreca distrazione alla guida ed è compatibile con qualsiasi altro utilizzo simultaneo del dispositivo, come telefono o come navigatore satellitare.

Ci vediamo al DSI Fair 2018!

Dal 6 al 7 giugno saremo al Digital Social Innovation Fair 2018. L’evento, che si terrà al Campidoglio a Roma, sarà un punto di incontro stimolante per molti progetti Europei dell’area CAPSSI, con diversi interventi, tavole rotonde e panel a proposito di innovazione digitale, piattaforme digitali, crowdsourcing, open data e molto altro…

Assieme ai nostri partner del progetto CROWD4ROADS organizzeremo il workshop “Collective intelligence and crowdsourcing for social good”, dalle 14:30 alle 16:00, giovedì 7 giugno.

Ci vediamo a Roma, non dimenticarti di registrarti all’evento (la partecipazione è gratuita)!

CROWD4ROADS ottiene il “Premio PA Sostenibile”

Stamattina, come rappresentanti del progetto Europeo CROWD4ROADS, abbiamo partecipato all’evento Forum PA presso il centro convegni “La Nuvola” a Roma, avente come tema l’innovazione sostenibile applicata al mondo della pubblica amministrazione in Italia.

Tra ben 258 progetti candidati, CROWD4ROADS è stato tra quelli selezionati per il “Premio PA Sostenibile”, come iniziativa per le pubbliche amministrazioni per il raggiungimento degli obiettivi di innovazione e sostenibilità stabiliti dall’Agenda 2030 pubblicata dalle Nazioni Unite.

Lorenz Cuno Klopfenstein ritira orgogliosamente il premio per il progetto CROWD4ROADS.

Leggi il resto…

Nuovo video promozionale CROWD4ROADS

Abbiamo recentemente pubblicato online un nuovo video promozionale del progetto CROWD4ROADS, con il prof. Alessandro Bogliolo: il progetto ha l’obiettivo di coinvolgere guidatori e cittadini nella sostenibilità del trasporto su strada, attraverso la razionalizzazione dell’utilizzo degli autoveicoli, tramite iniziative di carpooling, e attraverso l’utilizzo di strumenti alla portata di tutti per contribuire al monitoraggio continuo dello stato delle strade, come SmartRoadSense.

Sviluppatori, salutate i game designer

Durante l’ultimo meeting di progetto CROWD4ROADS a Coventry, UK, un nutrito gruppo di game designer ha consegnato la versione finale degli artwork e dei documenti di design agli sviluppatori di SmartRoadSense

Gli sviluppatori sembrano apprezzare la mole di lavoro da svolgere.

Il gioco di SmartRoadSense sta arrivando.

Un appello agli automobilisti

Dopo gli ingenti danni all’infrastruttura stradale causata dal maltempo delle ultime settimane, l’Università di Urbino ha lanciato un appello agli automobilisti ed agli autotrasportatori per creare una mappa oggettiva dello stato delle strade utilizzando SmartRoadSense. Informazioni accurate ed aggiornate possono semplificare la pianificazione degli interventi da attuare tempestivamente e quindi ottimizzare gli sforzi di ricostruzione, che assicurano il mantenimento dei livelli di comfort e sicurezza per gli automobilisti ed al tempo stesso minimizzano la spesa complessiva per il trasporto su strada.

Con l’app a caccia di buche

La rivista online “L’automobile” dell’Automobile Club d’Italia (ACI) ha appena pubblicato un articolo su SmartRoadSense e su progetto CROWD4ROADS, raccontando come i progetti di innovazione sociale come questi possano produrre un grosso impatto sulla comunità e sulle modalità in cui si affrontano problemi di sostenibilità, grazie ai contributi spontanei di volontari e cittadini.

ACI, che è parte dell’advisory board del progetto CROWD4ROADS, sta lavorando a una campagna di sensibilizzazione per coinvolgere gli automobilisti a partecipare attivamente al progetto.

SmartRoadSense e la Settimana dell’Amministrazione Aperta 2018

In occasione della SAA (Settimana dell’Amministrazione Aperta), SmartRoadSense presenta le nuove modalità di utilizzo dei suoi open data, con un webinar pubblico condotto dal Prof. Alessandro Bogliolo in collaborazione con Regione Marche nel contesto del progetto CROWD4ROADS.

Da qualche giorno è possibile scaricare parti degli Open Data SmartRoadSense tramite un nuovo servizio di API. È sufficiente specificare le coordinate dell’area di interesse per scaricare una sezione del dataset in formato JSON.

Tutti i dettagli nella presentazione del Prof. Alessandro Bogliolo.

Whitepaper C4Rs su gamification

Grazie alla partecipazione di Coventry University nel progetto CROWD4ROADS e l’esperienza del Disruptive Media Learning Lab (DMLL) nello sviluppo di esperienze adattive di apprendimento attraverso tecniche di gamification e di “learning through play”, stiamo lavorando all’introduzione di elementi di gioco all’interno dell’app SmartRoadSense.

I dettagli dell’iniziativa, gli objettivi, i design di gioco proposti e lo schema di gioco di “Balance Trucks”, sono descritti in dettaglio nel Whitepaper di Mark Lewis (in Inglese).